” Zagarella “

“ Zagarella ” La mia gatta odorava il sole Il sole si spalmava sulla sua lingua E, per questo, nella striscia ombrata sonnambulava E’ un tale paradiso Aveva le ciglia strette di sonno – intorpidire – Il suo piacere infilarsi nel buio immacolato – adagiandosi – Carlo Colombo Calabria E’ …

” il mare di Vasto”

” Il mare di Vasto” Sfonda il cuore e sotto la pioggia rotonda si spacca, trema sparpaglia in ogni poro. Ah! l’acqua! Se non si sa di sé Si inabissa in un azzurroverdino scompiglio srotola e tutta la terra sprofonda. Lontananze bianche e azzurre screpolano sui fiancali del lido mentre …

” Vico Santa Lucia “

Vico Santa Lucia Su quelle mura Non è rimasta che qualche lucertola scalza così fa il sole quando sbrana Di troppi fiumi asciuga l’acqua tranne i sudori Accorremmo scalzi alla banda che era gioia nel cavo silenzioso delle tube e nel subbuglio di passi eri Tu San Giovanni non ritornasti …

” con la mano, arruffato mare ” .

Venga Gesù nostro Natale Sei piccola cosa Eterno E graviti fuori oltre – Nell’aria; E le nostre anime vincolo l’abisso E stanche sulla non acqua ma nell’ aria – là cantano – Nel ri-lucere Dio che vieni mi strisci accanto. Se onda, se scoglio Noi non apriamo gli occhi. Vieni …