“la luna e il moscerino”

10553912_10202339475512008_6930092020427077030_o(1)
(foto di Silvano Mario Bruno)

10426851_786206571430650_3935198421655936500_n
(foto di Giovanna Falvo)

“La luna e il moscerino”

All’improvviso lentamente
si mischierà acqua, terra, cielo, sole.

Immediatamente alzeranno la voce
il pipistrello, Il moscerino, il gufo.

Il tordo
– quando c’è –
canta insistentemente l’ultima nota

Si staglia in due l’aria
s’inginocchia il bue
si nasconde la rana
il filo d’erba trema

Si alza la luna
e si spacca in piccole fiamme d’acqua
brulicanti moscerini
s’infiammano solo per un’ora

Luce più che umana
spalanca di bellezza
le anime amare di solitudine.

Carlo Colombo Calabria
(Sera di luglio 2014)

E' solo una questione di condivisioneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento