” sbilanci di valzer”

Valzer

Non c’è valzer nel cielo
Solo l’ala ha svolte e baraonda
Solo l’ala ha silenzi storti
Ma ascolta ora – che pioggia fitta –

A me sembra di averlo trafugato
– Questo volo –
Che si sottrae inclinato
E mai arriva spoglio

Mi pare un sospiro – già sudato –
Che mi è cresciuto addosso
Ed è crescente ancora

Se fischio – entra nel midollo –
Da spinta alle mie caviglie
Puntellate d’amore

Carlo Colombo Calabria

E' solo una questione di condivisioneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento